VISA.

L’Anolf Regionale Sardegna è risultata vincitrice, con il Progetto VISA (Valorizzare le Interazioni per una Società Accogliente), del bando pubblicato dall’Assessorato del Lavoro della Regione Sardegna per promuovere progetti qualificati in materia di politiche di integrazione degli immigrati non comunitari, con l’obiettivo di dar vita ad azioni mirate di sostegno, integrazione sociale e scolastica, educativa e di scambio culturale, tra culture di origini differenti.

Dettaglio bando

Close

BANDO PER PROGETTI QUALIFICATI IN MATERIA DI POLITICHE DI INTEGRAZIONE DEGLI IMMIGRATI NON
COMUNITARI

Bando

La Regione Sardegna, con Deliberazione della Giunta regionale n.3/18 del 15 gennaio 2019, prevede il finanziamento di progetti qualificati in materia di politiche di integrazione degli immigrati extracomunitari per il perseguimento degli obiettivi della L.R. 46/1990.

Finalità dell’intervento

La L.R. 46/1990, “Norme di tutela e di promozione delle condizioni di vita dei lavoratori extracomunitari in Sardegna” ha avviato a partire dal 1995 un percorso caratterizzato da interventi capaci di rispondere alle diverse esigenze e bisogni, con particolare riferimento alle fasce più deboli della popolazione straniera. Gli obiettivi da raggiungere, sono rivolti all’attuazione di azioni mirate di sostegno, integrazione sociale e scolastica, educativa e di scambio culturale, tra culture di origini differenti.
Rispetto all’ambito delineato, l’Amministrazione regionale si ispira ai principi di equità di trattamento e di raggiungimento di adeguate condizioni di vita degli immigrati..

È disponibile nella sezione download
l’avviso per le iscrizioni ai laboratori:

Laboratorio teatrale multietnico”, “Laboratorio di fotografia digitale, uso immagini e cyberbullismo” e “Corso di informatica sull’utilizzo delle ICT”.

NEWS in evidenza: Laboratorio fotografico.

Il 17 dicembre 2019 avrà inizio il laboratorio fotografico con focus su cyber bullismo e utilizzo corretto delle immagini sul web e i corsi di informatica.

Gli incontri si svolgerano ad OLBIA presso la sede dello IAL (in via Galvani n°64)
e presso la sede della Cisl Gallura (in Via Cimabue 40)